Sta caricando

Digita per cercare

Attualità Dio Denaro

Condividi

Molte Organizzazioni di tutto il mondo, preoccupate dal concreto rischio di una Apocalisse Nucleare, hanno lanciato un appello da inoltrare ai governi titolari di armi nucleari : Cina, Francia, India, Israele, North Korea, Pakistan, Russia, Inghilterra, e Stati Uniti.  FIRMIAMOLA TUTTI  !!

APPELLO AI PRESIDENTI, AI PRIMI MINISTRI, E AI LEGISLATORI DI NOVE STATI NUCLEARI (Cina, Francia, India, Israele, Nord Corea, Pakistan, Regno Unito, Russia, Stati Uniti)

Noi, persone di buona volontà di tutti i ceti sociali, di tutti i continenti, di credo e religioni diverse, richiamiamo la vostra attenzione sulla minaccia di una guerra nucleare totale che può scoppiare molto facilmente a causa di azioni deliberate da parte di qualsiasi Stato nucleare o a causa di un errore non intenzionale, umano, tecnico o di altro tipo.

Stiamo assistendo al fatto che la soglia per l’uso di armi nucleari in un attacco limitato o su larga scala è stata recentemente drasticamente abbassata, portando il mondo intero sull’orlo di un Armageddon nucleare.

Molti funzionari militari e civili di alto rango, politici ed esperti parlano apertamente della possibilità di utilizzare armi nucleari in un primo colpo d’ attacco contro qualsiasi nazione con numerosi pretesti, con l’impiego di cariche nucleari a basso o alta potenza.

Gli Stati Uniti infatti si sono ritirati da una serie di noti e utili trattati e accordi sul controllo delle armi nucleari, per ragioni dubbie e con spiegazioni illogiche.
I vettori di armi nucleari stanno diventando più sofisticati, più veloci e più precisi. Sono realizzati in una pericolosa combinazione che comprende armi nucleari strategiche e tattiche insieme a sistemi di difesa missilistica e capacità convenzionali, e con la possibilità di collocare armi d’attacco nello spazio, inclusi sistemi di difesa missilistica e armi anti-satellite.

Molte esercitazioni militari, che in precedenza erano state condotte con l’uso di armi convenzionali, si stanno gradualmente trasformando in esercitazioni con l’impiego di finte armi nucleari.

Gli esperti di armi nucleari calcolano che durante un primo massiccio attacco nucleare, almeno 34 milioni di persone morirebbero immediatamente e 57 milioni subirebbero ferite multiple, che causerebbero orribili dolori, sofferenze, malattie da radiazioni e morte. Inoltre, vari tipi di infrastrutture, flora e fauna, centrali nucleari, risorse idriche, compresa l’acqua potabile e dighe idroelettriche, verrebbero pesantemente danneggiate o completamente distrutte da enormi tempeste di fuoco, vasta contaminazione nucleare, potenti esplosioni e terremoti.

Ma questo è solo l’impatto immediato. L’inverno nucleare, se provocato anche solo da una guerra nucleare limitata, minaccerebbe l’intera umanità con fame e altre minacce mortali.

Noi che abbiamo firmato volontariamente questo appello vi sproniamo, in qualità di leader di tutte le nove nazioni nucleari, a intraprendere le seguenti azioni nel 2020:
Primo, quale passo iniziale verso un disarmo nucleare completo e irreversibile su scala globale, che vi impegniate a non usare e a denunciare qualsiasi tipo di uso di armi nucleari in un primo attacco contro qualsiasi nazione in qualsiasi momento.
Secondo, firmare e ratificare il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari con l’impegno seguente specificato nel punto successivo.

Terzo, impegnarsi a smantellare irreversibilmente tutte le armi nucleari entro il 6 agosto 2045 o prima di tale data – in tutti i nove Stati dotati di armi nucleari, in fasi attentamente calibrate e attraverso meccanismi di ispezione ben sviluppati e reciprocamente accettabili, a condizione che tutti gli Stati dotati di armi nucleari seguano questo modello simultaneamente e onestamente.

PER FIRMARE CLICCA SU QUESTO LINK  https://actionnetwork.org/petitions/global-appeal-to-nine-nuclear-governments?source=direct_link&  CHE APRIRÀ LA PAGINA INTERESSATA

Il bollettino degli Scienziati Atomici dell’Università di Chicago nasce nel 1945, dopo l’impiego delle 2 bombe nucleari su Hiroshima e Nagasaki con gli  spaventosi effetti sulla popolazione;L’iniziativa parte dagli  scienziati che avevano partecipato alla costruzione della bomba nel Progetto Manhattan, in primis Albert Einstein e  Robert Oppenheimer sostenuti da molti premi NOBEL.

Nel 1947 viene istituito un metaforico orologio dell’Apocalisse dove la mezzanotte rappresenta la fine dell’Umanità e della maggior parte della Vita sul Pianeta sulla base dei mutevoli fattori di rischio globali;

L’Orologio viene aggiornato annualmente dagli Scienziati e nel 1947  i parametri di riferimento erano la proliferazione nucleare, le sperimentazioni sulla bomba H e le conflittuali relazioni internazionali tra gli stati; Gli Scienziati volevano sensibilizzare tutti per pervenire ad un indispensabile Disarmo Nucleare!

Già nel corso della guerra di Korea (1950-1953), peraltro non ancora conclusa, il generale americano Macarthur avrebbe voluto impiegare 30-50 bombe nucleari sul confine Cina-Korea per rendere l’area inabitabile per varie generazioni; Fortunatamente  fu bloccato (a fatica!) dal Presidente Truman.

Molte gravi crisi durante la guerra fredda (cuba, berlino etc..) ci hanno portato sulla soglia della mezzanotte.

Gli Scienziati e premi NOBEL aggiornano l'orologio dell'Apocalisse nel 2020 : 100 secondi alla mezzanotte

Attualmente l’Orologio dell’Apocalisse è al punto più alto di rischio dal citato avvio (1947); mancano solo 100 secondi!!

L’uomo che ha salvato il mondo

Il 26 settembre 1983 per un errore tecnico (e solo per l’eroismo di un colonnello sovietico siamo ancora vivi!!!!) si è rischiata la catastrofe nucleare:

  • Al sistema satellitare della difesa sovietica risultavano lanciati dagli USA missili nucleari contro l’Unione Sovietica e la procedura prevedeva l’immediata rappresaglia nucleare contro USA-NATO-EUROPA
  • Stanislav Petrov non si fidò del sistema satellitare, non rispettò la procedura di rappresaglia, non informò i superiori  e non volle assumersi la responsabilità di uccidere milioni di persone
  • Ebbe ragione! : Dopo pochi minuti il sistema radar non confermò la fisicità dei missili segnalati dal sistema satellitare
  • La sua scelta fu molto sofferta anche perchè l’attacco americano era credibile  per via del recente (1° settembre) abbattimento sovietico di un aereo civile koreano  con 269 passeggeri morti.

L’eroe dell’Umanità Stanislav Petrov pagò a caro prezzo la sua scelta e fu emarginato dai superiori militari!!?

E’ in atto un forsennato riarmo generale e nucleare planetario (in preparazione alla prossima guerra nucleare);

CHE GUERRA SARÀ? INTERVISTA ALL'EX CAPO DI STATO MAGGIORE DEL COMANDO NATO DEL SUD EUROPA

 

La NATO, in mano al folcloristico palazzinaro USA, trova sempre nuovi nemici da minacciare e sanzionare (IRAN, Nord Korea, Russia, Cina etc..).

Non vengono affrontati i gravi effetti collaterali della finanza-economia della religione planetaria del dio-denaro:

  • Riscaldamento  globale (siccità, desertificazione, incendi, fenomeni meteorologici estremi frequenti)
  • Sconvolgimento e distruzione della biosfera, migliaia di dannosi e pericolosi test  nucleari, inquinamento
  • Disuguaglianze, fame, sete, povertà, condizioni igieniche e sanitarie inadeguate per miliardi di persone, guerre (che sono un crimine in quanto le vittime sono i civili ed 1/3 bambini), emigrazioni di massa forzate,
  • Disoccupazione di massa, schiavitù,  malattie compreso COVID 19 (sul quale ci sono elementi poco chiari e che viene strumentalizzato per favorire involuzioni autoritarie, da sempre auspicate dai padroni del mondo),
  • Riduzione significativa delle risorse naturali e impressionanti spese militari.

Non è tollerabile che pochissime persone, padrone del mondo, attraverso il controllo delle loro marionette politiche planetarie, delle comunicazioni globali (social, tv-spazzatura etc.) e della loro mano invisibile del mercato, tengano miliardi di persone sotto l’incubo di una probabile catastrofe globale per tutta la Vita sul pianeta, distruggano la Madre-Terra e utilizzino la maggior parte delle sue risorse per gli strumenti di morte (che  servono solo per far scannare gli uomini tra di loro e mantenere la loro dittatura planetaria)!!!!!!!!!!

 

Dr. Daniele Ganser storico svizzero - L'Italia:protettorato USA

L’arte della guerra – L’Italia nel piano nucleare del Pentagono

Bomba Hiroshima da 15 kilotoni - moderne bombe H mille volte più potenti

Tags

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *